VIDEO

Julico Promo 2018

Chissà se sarai lì

La Verdad - JuliCo - Sos

Quello che Rimane - JuliCo - Sos

Julico – tango italiano

Julico - Uno - TANGO ITALIANO

Julico - TANGO ITALIANO

Video Live e Interviste

Julico - La Terapia Latina - PROMO

Julián Corradini \"JULICO\" - Rai Italia International -

Con Juli narrai di…

Traduzione (mia personalissima) di questa meravigliosa canzone del cileno Julio Numhauser. Cambia ciò che è superficiale cambia anche ciò che è profondo cambia il modo di pensare cambia tutto in questo mondo cambia il clima con gli anni cambia il pastore il suo gregge e così come tutto cambia che io cambi non è strano Cambio il più puro brillante di mano in mano il suo splendore cambia il nido l’uccellino cambia il sentire di

Un ostello è un posto magico. Ha quell’aria a metà strada tra medioevo e futuro. Un luogo di passaggio, di sosta, di riposo dei trovatori, di conoscenza tra gente sconosciuta, quel limbo in cui ci si confronta da dove si viene e dove si va, scambiandosi informazioni, tirando fuori quella parte arcaica di curiosità nei confronti del mondo. Negli ostelli dei posti dove sono stato ho conosciuto alcune tra le persone più meravigliose che ho

“SOS” è online! SOS è online! Lo potete trovare in tutti i digital store, itunes, spotify, ecc. Se ne volete una o più copie fisiche del CD, contattateci in privato per email, facebook, dove volete. Fine del comunicato. (Scusate ma fuori piove, continuo a scrivere canzoni tristi che non verranno mai pubblicate. Le altre, bellissime, vi aspettano e potete scaricarle. Buon ascolto!) PS: per favore, non si dice “America”, ma Stati Uniti. “America” può essere

La vita scorre piano il dì dopo la festa, sognante l’accarezzo mostrarmi quel che resta: in tasca qualche spiccio, i panni da lavare, un bel mazzo di fiori, le corde da cambiare. Ho preso un manifesto: c’è grande il mio faccione, che guarda sorridente e indossa un bel maglione. Andata come andata già me li son scordati: i buoni auspici tesi gli applausi spettinati. Ricorderò il mio grazie a chi mi ha dedicato le dita

Come mi ha insegnato Alessio Arena, meraviglioso cantautore e scrittore napoletano che vive a Barcelona, “la segreta danza” è tutto quell’insieme di movimenti magici che fai, di nascosto, per prepararti a spiccare un grande salto, a fare qualcosa di magnifico. Un rituale personale, ho pensato. Una progressione di emozioni che diventano pensieri, che diventano azioni, che forse faranno pensare ed emozionare, per poi condividere con le altre persone i passi, mostrare i propri, farsi insegnare