VIDEO

Julico Promo 2018

Chissà se sarai lì

La Verdad - JuliCo - Sos

Quello che Rimane - JuliCo - Sos

Julico – tango italiano

Julico - Uno - TANGO ITALIANO

Julico - TANGO ITALIANO

Video Live e Interviste

Julico - La Terapia Latina - PROMO

Julián Corradini \"JULICO\" - Rai Italia International -

Con Juli narrai di…

Quando lontano ti troverai da qui, quando mi vorrai nel tuo cammino non troverai un ricordo di me e non avremo un amore vicino. Te lo giuro che non tornerò anche se mi distruggo la vita, se in passato con follia ti amai, da quest’anima ormai sei partita. Non tornerò te lo giuro per Dio che mi guarda te lo dico piangendo di rabbia: non tornerò! Non mi fermerò fino a che il pianto mio

Dissi “sì”, Rimini Rimini Rimini, in bikini fini fini visti i vicini, ligi missili in zitti rivi di pini, fritti misti, fritti lì, in tristi tini di lidi difficili, miti fitti di cibi rifiniti, mirtilli, giri di primi, trittici grigi, finti lini, ricci tinti, virili ministri, principi, mistici triti, ritriti, insipidi, vili filtri, limpidi dischi, fili, mirti, timi, viti, figli di figli, zii di zii, lividi simili, timidi sigh, tic, tin, din din din, isis,

Cielo. Vele aperte. L’orizzonte che non c’è. Il silenzio perfetto. Il momento di solitudine solitaria mentre gli altri dormono. Mare. Acqua. Nessuna luce. Le stelle. Le stelle cadenti. L’albero che punta lo Zenith. Le costellazioni che si spostano. Il vento caldo. Il pensiero. La voglia. Il dubbio. La certezza. Il mistero. Pensare. Volere. Sapere. Temere. Credere. Riuscire. Dire. Tutto, e niente. Cominciare. Riprendere in mano. Fare. Casualmente. Paura. Mancanza. Impazzire. Cambiare. Vento. Ormai. Stavolta. Mare.

C‘è un parco, si sta bene. C’è un palco, illuminato. Ci sono gli amici, stanno insieme. C’è musica, scritta con sudore. C’è estate, in ogni respiro. C’è rumore, la gente che parla. Ci sono i bassi, fino alle budella. Ci sono le voci, al microfono. C’è notte, è bianca e affollata. Ci sono gli strumenti, attaccati. C’è da mangiare, e da bere. C’è un prato, e il cielo stellato. C’è un amico, vivo il suo

Sono sempre stato affascinato dalla storia dei miei bisnonni. La loro vita è stata un tango. E un po’ anche la mia. I miei nonni poi mi hanno avvicinato al tango. I miei genitori me lo hanno fatto incontrare. Mio fratello me lo ha fatto suonare. All’inizio, durante i concerti qui in Italia, la gente mi chiedeva di cosa parlassero quei pochi tanghi che conoscevo, e che infilavo nel repertorio quasi per caso. Così, per